23 Anniversario dell’eccidio di Khojaly

26 febbraio 2015 12:31 0 comments

La notte tra il 25 e il 26 febbraio 1992 gli abitanti di Khojaly piccolo villaggio della regione del Nagorno Karabakh in Azerbaijan venivano trucidati dall’esercito armeno, che aveva assediato e circondato il villaggio. Gli Azeri, nel vano tentativo di scappare, furono bersaglio ripetuto dell’artiglieria armena. Intere famiglie furono distrutte senza nessun motivo, 613 persone persero la vita tra cui 25 bambini e 8 famiglie furono completamente distrutte.
Un’azione bellica del tutto arbitraria ed ingiustificata. Per ricordare i 23 anni dall’eccidio, l’Ambasciata della Repubblica di Azerbaijan in Italia e l’associazione “Justice for Khojaly” hanno organizzato un evento.

Durante il quale è stato proiettato il film documentario “Endless Corridor” tratto dagli appunti di viaggio di Ricardas Lapaitis un giornalista inviato di guerra lituano, prodotto dall’unione dei cinematografi europei, nell’ambito del progetto” Caucaso in pace”. Il documentario estremamente drammatico è una cronaca degli eventi con le interviste dei protagonisti e dei familiari sopravvissuti . In tutto trapela il grande sacrificio umanitario ed umano delle popolazioni dei villaggi vicini e degli Azeri tutti per aiutare i propri concittadini.

 

Antonciro Cozzi

Associate Analyst

i ragazzi del Nodo con Samir Allahverdi

da sinistra: Matteo Marsini, Samir Allahverdi, Francesca Oresta, Marcello Ciola e AntonciroCozzi

 

 

Antonciro Cozzi

Nasce a Napoli il 25/05/1987. Ha frequentato l’Istituto Francese di Napoli “Grenoble”. Ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso la “Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli” discutendo la tesi in Politica Economica Internazionale dal titolo “Le sorti dei mercati europei in relazione alla concorrenza di Cina, India e Turchia”. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali presso la “Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli” discutendo la tesi in Principi e Tecniche del Peacekeeping dal titolo “Nagorno – Karabakh: tra processi di pace e sfide energetiche”. Ha svolto un periodo di Tirocinio della durata di 3 mesi, dal19/9/2011 al 28/11/2011, presso l’ASD (Association of AerospaceSecurity and Defence Industries), nella sede centrale di Bruxelles, partecipando con il tutor Dott.ssa Lucia Zivec (ASD policy studies and forward planning manager) al progetto “Analisi della situazione economica degli 11 paesi europei, candidati potenziali all’adesione alla ASD. Studio statistico dei mercati aerospaziali e della difesa in questi paesi. Indagine delle imprese individuali” [...]

Leave a Reply