L’ATTACCO IN SIRIA? SOLO PER SALVARE LA FACCIA A TRUMP – ElecTo Mag 15.04.2018

16 aprile 2018 12:08 0 comments

9F73BF2A-4530-4151-81A8-7469B526F3E6-1200x800

È simpatico Gianandrea Gaiani, direttore di Analisi Difesa. Simpatico perché ha il coraggio di raccontare ciò che pensa, anche quando il pensiero unico obbligatorio consiglierebbe di tacere o di sfumare la realtà

Invece Gaiani, di fronte ad una domanda precisa sul significato dell’aggressione americana, francese e inglese alla Siria, ha risposto placidamente che, in pratica, si è trattato di una colossale buffonata.

Un attacco – ha chiarito – condotto solo per salvare la faccia” a chi aveva minacciato punizioni esemplari e chissà che altro.
Invece, ha proseguito Gaiani, si sono colpiti depositi vuoti, perché vuoti erano da tempo e privi di sostanze chimiche che, in caso contrario, avrebbero provocato conseguenze nelle popolazioni dei dintorni. Conseguenze che non ci sono state perché le famose armi chimiche non c’erano.

Inoltre i russi sono stati avvertiti per tempo, in modo da evitare danni alle persone.

Dunque una farsa che, per fortuna, dovrebbe essere finita qui.

In realtà la farsa, al di là di reazioni russe e iraniane che saranno comunque di modesta entità proprio perché devono rispondere ad una buffonata, si è rivelata controproducente per gli alleati occidentali. Una consistente parte dei missili lanciati è stata distrutta dalle difese siriane. Siriane, sia chiaro, senza neppure la necessità di far intervenire le difese antimissile dei russi.
Questo sì che è uno schiaffo pesante a francesi, inglesi e americani.

Continua a leggere l’articolo di Augusto Grandi, Senior Fellow de “Il Nodo di Gordio” su ElecTo Mag: https://www.electoradio.com/mag/uomo-avana/lattacco-in-siria-solo-per-salvare-la-faccia-a-trump/

Leave a Reply