«La forza di Demetra» o dell’agroalimentare nel XXI secolo – L’Adigetto 19.07.2018

21 luglio 2018 08:56 0 comments

files

Un workshop sarà incentrato sulla geopolitica e geoeconomia dell’agro-alimentare, analizzata nei risvolti economici e commerciali, politici e strategici.

In una parte del mondo dove il cibo è diventato una moda e gli chef stellati sono le nuove star della televisione planetaria, la XV edizione del workshop annuale di geopolitica ed economia internazionale intitolato «La forza di Demetra», realizzato da due istituzioni virtuose della Valsugana, il Centro Studi «Vox Populi» e il think tank di geopolitica ed economia internazionale «Il Nodo di Gordio», andrà al di là dei luoghi comuni per «analizzare il ruolo delle multinazionali del cibo e valutare le possibilità di difesa dei vari territori che hanno scelto la qualità come tutela dalla massificazione dell’alimentazione», spiega Daniele Lazzeri, il direttore dell’istituto «Il Nodo di Gordio».
Il tutto, con un’attenzione particolare all’Africa, un continente che «può rivoluzionare l’approccio mondiale nei confronti del cibo e della carenza di risorse idriche».

Continua a leggere l’articolo di Sandra Matuella su L’Adigetto: https://www.ladigetto.it/index.php?news=77950

 

 

Leave a Reply