USA-Giappone-Corea del Sud: sarà cooperazione contro la Corea del Nord? – L’Indro 30.08.2017

30 agosto 2017 16:50 0 comments

Elvio Rotondo, Country analyst del think tank “Il Nodo di Gordio”, approfondisce su “L’Indro” le basi e la struttura della cooperazione militare tra Usa, Giappone e Corea del Sud in risposta al pericolo rappresentato dal leader nordcoreano Kim Jong-un.

usa-giappone-corea-del-sud-sara-cooperazione-contro-la-corea-del-nord

Giappone e Corea del Sud si dicono d’accordo per portare le pressioni nei confronti della Corea del Nord a un livello definito ‘estremo’, e per spingere per sanzioni più pesanti contro il regime di Kim Jong-un da parte del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che nelle scorse ore ha condannato il lancio missilistico nord-coreano di martedì ma senza fare cenno alla possibilità di nuove sanzioni. Questa posizione comune è stata espressa dal Presidente sudcoreano, Moon Jae-in, e dal Primo Ministro giapponese, Shinzo Abe, che hanno avuto un colloquio telefonico questa mattina. Il Segretario di Stato americano, Rex Tillerson, in diverse telefonate con i Ministri degli Esteri del Giappone e della Corea del Sud, ha accettato di coordinare questa azione di crescente pressione sulla Corea del Nord.

La cooperazione  USA-Giappone-Corea del Sud si sta, dunque, ulteriormente rafforzando dal punto di vista politico, e il terzetto sta diventando il format di questa crisiUSA-Giappone-Corea del Sud Vs Corea del Nord. Secondo alcuni analisti politico-militari, il coordinamento non è così granitico, né in termini politici né in termini militari, piuttosto utilitaristico e tattico.

[…]

______________________________________________

Continua la lettura dell’articolo con l’intervento di Elvio Rotondo, Country Analyst “Il Nodo di Gordio” su L’Indro.it —>USA-Giappone-Corea del Sud: sarà cooperazione contro la Corea del Nord?

Elvio Rotondo

Nato a Cassino il 16 dicembre 1961, militare in congedo, laureato in scienze organizzative e gestionali presso l’Università degli studi La Tuscia di Viterbo, si è arruolato nell’Esercito Italiano nel 1978 prestando servizio in diversi reparti sul territorio nazionale. Nel corso della carriera militare si è occupato prevalentemente di Guerra Elettronica, di Intelligence e di Cooperazione Civile-Militare. Ha prestato servizio inoltre presso l’Ambasciata d’Italia di Seoul (Ufficio dell’Addetto Militare) e in ambito multinazionale presso il Multinational Cimic Group. Tra i molti corsi previsti per il proprio incarico, ha frequentato: NATO Intelligence Course, NATO Open Source Intel Course, NATO Intel Analyst Course, NATO Tactical CIMIC Course. È conoscitore della lingua inglese, russa, persiano farsi. In ambito internazionale ha preso parte alle operazioni NATO nei Balcani. Nel 2014 è stato collocato nella riserva. Collabora con il Think Tank Il Nodo di Gordio dal 2013 in qualità di Country Analyst. Autore del Blog 38esimoparallelo.com. Alcuni suoi articoli sono stati pubblicati su: “Il Giornale.it. “Affari Internazionali”; “Geopolitical Review”; “L’Opinione”; “Geopolitica.info”; “Analisi Difesa”.

Leave a Reply