Si riaccende la tensione tra Usa e Cina anche a Taiwan – Analisi Difesa 17.04.2018

17 aprile 2018 17:18 0 comments

52052_900

Il 18 aprile la Cina terrà esercitazioni militari a fuoco nello Stretto di Taiwan. L’annuncio arriva dall’autorità per la sicurezza marittima della provincia costiera del Fujian che ha coinciso con le osservazioni sull’importanza del potere navale nelle esercitazioni del presidente Xi Jinping rilasciate dopo quelle appena conclusasi nel Mar Cinese Meridionale al largo delle coste della provincia di Hainan.

“La missione di costruire una marina militare potente non è mai stata così urgente”, ha detto Xi, in tenuta da combattimento, nel suo discorso tenuto sul ponte per l’atterraggio di elicotteri di uno dei più avanzati cacciatorpediniere cinesi.

I media statali hanno riferito che all’esercitazione ha partecipato una forza che comprendeva 48 navi, tra cui la portaerei cinese Liaoning, 76 elicotteri, caccia e bombardieri e più di 10.000 persone, il che la rende la più grande esercitazione dalla fondazione della Repubblica popolare cinese nel 1949.

1

Normalmente le esercitazioni annuali cinesi sono attentamente monitorate dalle potenze regionali e internazionali, che osservano con preoccupazione il crescente potere militare di Pechino. Le autorità del Fujian hanno comunicato che la prossima esercitazione, della durata di un solo giorno, si terrà mercoledì prossimo, nello Stretto di Taiwan.

 

 

Continua a leggere l’articolo di Elvio Rotondo, Country Analyst de “Il Nodo di Gordio” su Analisi Difesa: http://www.analisidifesa.it/2018/04/si-riaccende-la-tensione-tra-usa-e-cina-anche-a-taiwan/

Elvio Rotondo

Nato a Cassino il 16 dicembre 1961, militare in congedo, laureato in scienze organizzative e gestionali presso l’Università degli studi La Tuscia di Viterbo, si è arruolato nell’Esercito Italiano nel 1978 prestando servizio in diversi reparti sul territorio nazionale. Nel corso della carriera militare si è occupato prevalentemente di Guerra Elettronica, di Intelligence e di Cooperazione Civile-Militare. Ha prestato servizio inoltre presso l’Ambasciata d’Italia di Seoul (Ufficio dell’Addetto Militare) e in ambito multinazionale presso il Multinational Cimic Group. Tra i molti corsi previsti per il proprio incarico, ha frequentato: NATO Intelligence Course, NATO Open Source Intel Course, NATO Intel Analyst Course, NATO Tactical CIMIC Course. È conoscitore della lingua inglese, russa, persiano farsi. In ambito internazionale ha preso parte alle operazioni NATO nei Balcani. Nel 2014 è stato collocato nella riserva. Collabora con il Think Tank Il Nodo di Gordio dal 2013 in qualità di Country Analyst. Autore del Blog 38esimoparallelo.com. Alcuni suoi articoli sono stati pubblicati su: “Il Giornale.it. “Affari Internazionali”; “Geopolitical Review”; “L’Opinione”; “Geopolitica.info”; “Analisi Difesa”.

Leave a Reply