La forza di Demetra – Almanacco della Scienza CNR 01.08.2018

4 agosto 2018 13:11 0 comments

A12C5963-A1D6-4A2A-9159-72DE2DB0499A

A Montagnaga di Pine (Tn) si è svolta, tra il 19 ed il 22 luglio scorsi, la XV edizione del workshop del promosso dal think tank di studi geopolitici Il Nodo di Gordio, ente internazionalistico accreditato presso il ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, in collaborazione con il Centro studi Vox Populi, dedicata alla geopolitica dell’agroalimentare e intitolata ‘La Forza di Demetra’. Un evento patrocinato tra gli altri dall’Assemblea parlamentare dell’Osce e dal Consiglio nazionale delle ricerche.

Demetra, l’antica dea dell’agricoltura e della Terra cui erano sacri i Misteri Eleusini, invocata anche da Virgilio nelle Georgiche, ha fatto da spunto di questa quattro giorni di studi internazionali destinata alle problematiche della produzione e della circolazione dei prodotti agroalimentari nell’attuale scena politica globale, con particolare riferimento al Mediterraneo. “Problematiche non solo economiche, visto che il controllo della filiera agroalimentare riveste un ruolo fondamentale nelle strategie e negli equilibri politici contemporanei, con determinanti ricadute sui rapporti fra le potenze dell’area e sulla migrazione di massa dal sud verso il nord del mondo”, dichiara Daniele Lazzeri, chairman del Nodo di Gordio. “L’alimentazione e il cibo come cultura, tradizioni, economia, politica internazionale, quindi”.

Continua a leggere l’articolo su Almanacco della Scienza CNR: http://www.almanacco.cnr.it/reader/cw_usr_view_articolo.html?id_articolo=8808&giornale=8758

Leave a Reply