Ad ALESSANDRO CAMPI il premio “Minotauro” 2019 del think tank “Il Nodo di Gordio” 

31 dicembre 2019 15:37 0 comments

 

Campi

Il think tank di studi geopolitici “Il Nodo di Gordio” istituisce il premio “Minotauro”.

Il premio, rappresentato da una riproduzione della scultura del Maestro Othmar Winkler, verrà annualmente assegnato a personalità, italiane e straniere, che si sono distinte negli studi inerenti la geopolitica, la geoeconomia, le relazioni internazionali e la filosofia politica.

Parallelamente verrà conferito anche il premio “Teseo” a studenti universitari che abbiano sviluppato progetti di ricerca in tali ambiti, degni di essere considerati per l’originalità dell’impostazione e la serietà della documentazione. Tali progetti verranno pubblicati, in toto o in parte, sulla rivista di studi quadrimestrale “Il Nodo di Gordio”.

Per l’anno 2019 il premio “Minotauro” viene assegnato al prof. Alessandro Campi, docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università di Perugia, in considerazione della sua lunga attività di ricerca e studio nell’ambito della filosofia politica. Inesausto animatore di importanti attività editoriali, convegni e mostre di livello internazionale, il prof. Campi è uno dei maggiori studiosi europei del pensiero di Machiavelli e della tradizione del realismo politico. Lungi dal restare chiuso in un ambito prettamente accademico, Alessandro Campi si è anche distinto nel tempo per le sue acute e rigorose analisi della realtà politica contemporanea, italiana ed internazionale, sia con i suoi scritti che con frequenti interventi sui media.

 

Minotauro con ninfa

Board del think tank “Il Nodo di Gordio”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a Reply